/ Percorsi comicoterapia

Percorsi di comicoterapia per prevenire e superare disagio e ansia


Nei momenti di difficoltà o di disagio ognuno di noi ha bisogno di essere aiutato a trovare il modo giusto di ritrovare il proprio benessere. Per questo abbiamo sviluppato approcci differenti e specifici per diverse categorie di età e di situazioni.
Seleziona quello che ritieni più utile e scopri come possiamo aiutarti


Benessere Bambini (3-6 e 7-10 anni)

Il percorso è volto a supportare l’equilibrio tra gli stimoli provenienti dall’esterno e le caratteristiche personali dei bambini, minimizzando disagio e paure spesso mascherate da eccessiva timidezza, irrequietezza o aggressività. Le tecniche della Comicoterapia aiutano ad utilizzare la leggerezza per essere bambini felici e, un giorno, adulti felici rispondendo anche ai nuovi bisogni di aggregazione e socializzazione emersi a seguito della pandemia.

Obiettivi:

  • aumentare la capacità di concentrazione e approcciare il “gioco consapevole” come stimolo alla creatività;
  • migliorare la comprensione di tempo e spazio;
  • sviluppare la capacità di ascolto di sé stessi attraverso la conoscenza del proprio corpo e delle sue potenzialità;
  • aumentare il riconoscimento delle emozioni;
  • migliorare la capacità di orientamento nel tempo e nello spazio,
  • favorire il rispetto di sé e quindi quello degli altri, favorire la collaborazione e la condivisione, consentire la sperimentazione di una socializzazione tra pari e con gli adulti diversa da quella vissuta in famiglia e a scuola.


Benessere Ragazzi (11-18 anni)

Il percorso è volto ad accompagnare i ragazzi nel viaggio verso l'età adulta attraverso un sistema di riconoscimento e accoglienza attiva dell'avvicendarsi delle emozioni contrastanti tipiche dell'adolescenza che può prestare il fianco ad episodi di vittimismo, di aggressività o di tendenza all'isolamento. La Comicoterapia supporta i giovani nell'acquisizione delle competenze emotive necessarie a misurarsi con i diversi traguardi delle vita e nel recupero della naturale propensione al gioco e all'avventura propri della recente infanzia, rispondendo così anche ai nuovi bisogni di socialità e aggregazione emersi a seguito delle costrizioni subite a causa della pandemia.

 

Obiettivi:

  • aumentare la capacità di concentrazione e valorizzare il “gioco consapevole” come stimolo alla creatività.
  • sviluppare la capacità di ascolto di sé stessi attraverso la conoscenza del proprio corpo, della forza e fisica e delle sue potenzialità;
  • aumentare il riconoscimento delle emozioni e la resilienza;
  • allenare a destrutturare la realtà complessa in realtà più adatte alla fase di crescita;
  • favorire il rispetto di sé e quindi quello degli altri, favorire la collaborazione e la condivisione, consentire la sperimentazione di una socializzazione tra pari e con gli adulti diversa da quella vissuta in famiglia e a scuola;
  • insegnare a riconoscere i propri punti di forza e ad accogliere quelli di debolezza come due facce della stessa medaglia.


Benessere in famiglia

Il percorso è volto a supportare genitori e figli nel loro vivere in spazi comuni, e secondo ritmi obbligati influenzati anche dalla realtà esterna, in cui le difficoltà affrontate da uno o più componenti si riflettono sugli altri. Con la Comicoterapia si impara ad usare le emozioni positive e la risata per gestire in modo più sereno i conflitti interfamigliari riscoprendo, attraverso il gioco e la leggerezza, nuovi modi e tempi per stare bene insieme.

Obiettivi:

  • sviluppare la capacità di ascolto di sé stessi attraverso la conoscenza del proprio corpo e delle sue potenzialità;
  • migliorare il riconoscimento delle emozioni positive e favorire il riconoscimento del senso umoristico in sé e negli altri;
  • stimolare l’utilizzo della capacità di cogliere l’aspetto comico della vita per ribaltare gli eventi per far emergere il pensiero creativo su quello seriale;
  • destrutturare la realtà complessa in realtà più accessibili secondo le proprie possibilità e fasi della vita;
  • favorire la sperimentazione di una socializzazione non “obbligata”;
  • perseguire un modo di essere “autentico” a difesa dei valori che si vogliono custodire e tramandare, pur nello scambio con le realtà esterna.

 

Benessere Adulti

Il percorso è volto a supportare gli adulti nella difficile arte di ascoltare i propri bisogni più profondi, a volte sacrificati rispetto a quelli professionali o famigliari, per poter fronteggiare l’ansia, le preoccupazioni e il senso di inadeguatezza che sempre più spesso si sperimentano nel confronto con gli altri, sia sul lavoro che nella vita sociale. Con la Comicoterapia si impara a riconoscere e ad accogliere tutte le emozioni, attingendo alle proprie risorse interne per allenare quelle che fanno stare bene e a migliorare autostima e resilienza.

Obiettivi:

  • sviluppare la capacità di ascolto di sé stessi e dei propri bisogni più profondi;
  • migliorare il riconoscimento delle emozioni positive e favorire il riconoscimento del senso umoristico in sé e negli altri;
  • stimolare l’utilizzo della capacità di cogliere l’aspetto comico della vita e far emergere il pensiero creativo su quello seriale;
  • favorire la sperimentazione di una socializzazione non “obbligata” ;
  • perseguire un modo di essere “autentico” a difesa dei valori che si vogliono custodire e tramandare, pur nello scambio con le realtà esterna.
  • aumentare la  capacità di mantenere un equilibrio tra l"essere" e il "fare".

 

Workshop per operatori

Obiettivo:

supportare insegnanti, psicologi, medici, infermieri, operatori sociali, personale delle carceri e volontari impegnati a loro volta in attività di aiuto agli altri. In questi contesti, soprattutto a seguito degli eventi stressanti vissuti con la pandemia, è facile trovarsi a vivere situazioni di disagio e di ansia o sentirsi  sopraffatti dai bisogni e dalle emozioni delle persone che si incontrano per lavoro. Con la comicoterapia si impara a disporre di una vera e propria cassetta degli attrezzi da portare con sé nei momenti più difficili per ritrovare la giusta distanza e lavorare in maniera più serena.